+39 091-6260146 info@creditofinanzanews.it  

Libretti al portatore: entro il 31 dicembre 2018 obbligo di estinzioneMinistero dell’Economia e delle Finanze – Comunicato 22 novembre 2018, n. 187 – Norme antiriciclaggio: entro il 31 dicembre 2018 obbligo di estinzione per i libretti al portatore

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il comunicato in commento, ha ricordato che, come previsto dall’art. 49 del Decreto Legislativo 21 novembre 2007, n. 231, concernente misure di contrasto al riciclaggio, entro il prossimo 31 dicembre i libretti al portatore, bancari o postali, ovvero i libretti non nominativi e, quindi, non riconducibili ad alcun soggetto specifico, dovranno essere estinti.

Già a decorrere dal 4 luglio 2017, con il recepimento nella normativa italiana della IV Direttiva europea antiriciclaggio, Banche e Poste italiane devono emettere esclusivamente libretti di deposito nominativi. Dalla stessa data i libretti bancari o postali al portatore non possono più essere trasferiti da un portatore ad un altro.

La novità è in linea con quanto indicato dagli organismi internazionali che si occupano di formulare regole e indirizzi per tutelare l’economia dai rischi di infiltrazioni criminali nel sistema finanziario e che già da tempo suggerivano di limitare progressivamente l’utilizzo di strumenti finanziari e titoli al portatore.

Consulta il testo integrale -> Ministero dell’Economia e delle Finanze – Comunicato 22 novembre 2018, n. 187