+39 091-6260146 info@creditofinanzanews.it  

Formazione continua dei revisori legali: istruzioni del MEFConsob – Delibera n. 20465 del 31 maggio 2018 – Regolamento recante disposizioni di attuazione del Decreto Legislativo 21 novembre 2007, n. 231 e successive modifiche ed integrazioni, in materia di organizzazione, procedure e controlli interni dei revisori legali e delle società di revisione con incarichi di revisione su enti di interesse pubblico o su enti sottoposti a regime intermedio, a fini di prevenzione e contrasto dell’uso del sistema economico e finanziario a scopo di riciclaggio e finanziamento del terrorismo

Con la Delibera in commento, la Consob, ad esito della consultazione con il mercato finanziario avviata lo scorso 16 aprile e conclusasi lo scorso 16 maggio, ha adottato il nuovo Regolamento recante disposizioni di attuazione del Decreto Legislativo 21 novembre 2007, n. 231 e successive modifiche ed integrazioni in materia di organizzazione, procedure e controlli interni dei revisori legali e delle società di revisione con incarichi di revisione su enti di interesse pubblico o su enti sottoposti a regime intermedio, a fini di prevenzione e contrasto dell’uso del sistema economico e finanziario a scopo di riciclaggio e finanziamento del terrorismo”.

Il nuovo Regolamento, adottato ai sensi dell’articolo 7, comma 1, lettera a), del D.Lgs. n. 231/2007 e successive modificazioni, sostituisce quello approvato con Delibera n. 17836 del 28 giugno 2011, con cui la Consob, sulla base del previgente testo del citato articolo 7, aveva provveduto a disciplinare i medesimi ambiti.

Nel nuovo Regolamento in commento sono stati conservati i contenuti precettivi fondamentali delle norme della Delibera n. 17836/2011 e si è provveduto a:

  • introdurre i necessari aggiornamenti normativi e talune integrazioni volte a meglio precisare, anche alla luce degli esiti delle attività di vigilanza (specialmente ispettiva), i doveri e le responsabilità dei singoli organi e funzioni coinvolti nei processi di prevenzione e contrasto del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo;
  • prevedere obblighi di analisi e valutazione dei rischi di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo cui i revisori sono esposti, al fine di dare attuazione all’approccio risk based divenuto centrale alla luce della IV Direttiva antiriciclaggio e del decreto nazionale di recepimento;
  • introdurre ex novo alcune disposizioni specifiche relative ai revisori legali-persone fisiche, declinate alla luce del principio di proporzionalità.

Il nuovo Regolamento in commento sarà in vigore a far data dal prossimo 1° luglio. Pertanto, fino al prossimo 30 giugno continuano a trovare applicazione le disposizioni della Delibera n. 17836/2011.

La prima autovalutazione dei rischi (articolo 6, comma 4, del Regolamento) dovrà essere inviata alla Consob:

  • entro il 15 gennaio 2019, dalle società di revisione che hanno chiuso o chiuderanno l’ultimo bilancio di esercizio tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2018;
  • entro 6 mesi dalla data di chiusura dell’esercizio, dalle società di revisione che chiuderanno il bilancio di esercizio dopo il 30 giugno 2018 e fino al 31 dicembre 2018.

Consulta il testo integrale -> Consob – Delibera n. 20465 del 31 maggio 2018