+39 091-6260146 info@creditofinanzanews.it  

Obbligo di partecipazione alla Centrale dei Rischi esteso anche agli intermediari finanziariProtocollo d’intesa 12 febbraio 2018 – Protocollo d’intesa tra la Banca d’Italia e l’IVASS per la consultazione dei dati contenuti nella Centrale dei Rischi della Banca d’Italia per lo svolgimento dei compiti della Banca d’Italia e dell’IVASS in relazione all’assolvimento degli obblighi di segnalazione alla Centrale dei Rischi gravanti sulle imprese assicurative autorizzate alla concessione di finanziamenti

Banca d’Italia e IVASS hanno sottoscritto il Protocollo d’intesa in commento sull’accesso alla Centrale dei Rischi.

Il Protocollo è articolato in tre parti che disciplinano:

– l’accesso dell’IVASS ai dati contenuti nella Centrale dei Rischi della Banca d’Itala;

– il riparto dei compiti tra la Banca d’Italia e l’IVASS in merito alla partecipazione alla Centrale dei Rischi delle imprese di assicurazione italiane autorizzate alla concessione di finanziamenti alle imprese;

– l’entrata in vigore delle disposizione del Protocollo e altre disposizioni comuni.

Il Protocollo in commento è valido a tempo indeterminato, fino a consensuale modifica o revoca dello stesso. Ciascuna delle Autorità firmatarie potrà, inoltre, recedere dall’accordo al sopravvenire di disposizioni legislative, nazionali o comunitarie con esso incompatibili.

L’IVASS avrà accesso ai dati secondo quanto previsto dal Protocollo in commento dopo la predisposizione dei necessari interventi sulle procedure informatiche.

Consulta il testo integrale -> Protocollo d’intesa 12 febbraio 2018