skip to Main Content
+39 091-6260146 info@creditofinanzanews.it  

Direttiva 2014/65/UE (MiFID II) e regolamento (UE) n. 600/2014 (MiFIR): pubblicata “corposa” disciplina di secondo livelloRegolamento di esecuzione della Commissione 13 giugno 2017, n. 1944 – Che stabilisce norme tecniche di attuazione per quanto riguarda formati standard, modelli e procedure per le modalità della consultazione tra le Autorità competenti interessate in relazione alla notifica di un progetto di acquisizione di una partecipazione qualificata in un’impresa di investimento ai sensi della direttiva 2004/39/CE e della direttiva 2014/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio

Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea dello scorso 26 ottobre, è stato pubblicato il Regolamento di esecuzione in commento, che stabilisce norme tecniche di attuazione per quanto riguarda formati standard, modelli e procedure per le modalità della consultazione tra le Autorità competenti interessate in relazione alla notifica di un progetto di acquisizione di una partecipazione qualificata in un’impresa di investimento ai sensi della Direttiva 2004/39/CE (MiFID) e della Direttiva 2014/65/UE (MiFID II).

È infatti, opportuno stabilire formati standard, modelli e procedure comuni che consentano alle Autorità competenti degli Stati membri di effettuare una valutazione accurata delle notifiche dei progetti di acquisizione o di aumento delle partecipazioni qualificate in un’impresa di investimento. In tali casi, le Autorità competenti interessate dovrebbero consultarsi e fornirsi reciprocamente tutte le informazioni essenziali o pertinenti.

Il Regolamento in commento sarà in vigore a far data dal ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea ed è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Consulta il testo integrale -> Regolamento UE 13 giugno 2017, n. 1944

Back To Top