+39 091-6260146 info@creditofinanzanews.it  

Decreto banche: pubblicata in Gazzetta la legge di conversioneFondo Interbancario di Tutela dei Depositi – Comunicato 27 ottobre 2017 – Fondo di Solidarietà – Procedura arbitrale – Stipulato l’Accordo Quadro tra ANAC, Camera Arbitrale e Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi per l’accesso al Fondo di solidarietà tramite procedura arbitrale

Con il comunicato in commento, il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi ha reso noto che è stato siglato un Accordo tra l’ANAC ed il Fondo Interbancario medesimo per l’accesso al Fondo di solidarietà attraverso la procedura arbitrale.

L’anzidetta procedura arbitrale è volta al ristoro degli investitori in titoli subordinati emessi dalle quattro banche sottoposte a risoluzione, ossia Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, Banca delle Marche, Cassa di Risparmio di Ferrara e Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti, in ragione del pregiudizio subito dagli stessi per la violazione degli obblighi di legge in materia di sottoscrizione e collocamento degli strumenti finanziari.

Con la sottoscrizione dell’Accordo è stata data attuazione al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, 28 aprile 2017, n. 82, recante “Regolamento recante criteri e modalità di nomina degli arbitri, supporto organizzativo alle procedure arbitrali e modalità di funzionamento del collegio arbitrale per l’erogazione, da parte del Fondo di solidarietà, di prestazioni in favore degli investitori, a norma dell’articolo 1, comma 859, della Legge 28 dicembre 2015, n. 208” e al Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, 9 maggio 2017, n. 83, recante “Regolamento disciplinante la procedura di natura arbitrale di accesso al Fondo di solidarietà, di cui all’articolo 1, comma 857, lettera d), della Legge 28 dicembre 2015, n. 208”.

Consulta il testo integrale -> FITD – Comunicato 27 ottobre 2017