skip to Main Content
+39 091-6260146 info@creditofinanzanews.it  

Banca d’Italia comunica l’avvio del processo di vendita delle banche-ponteBanca d’Italia – Comunicato 30 dicembre 2015

Banca d’Italia, con il comunicato in commento, in collaborazione e accordo con il Governo italiano e le autorità competenti dell’Unione Europea, ha reso noto di aver avviato il processo di vendita per le quattro “banche-ponte”: Nuova Banca delle Marche, Nuova Banca dell’Etruria e del Lazio, Nuova Cassa di Risparmio di Chieti, Nuova Cassa di Risparmio di Ferrara.

Banca d’Italia, inoltre, comunica di aver selezionato, con apposita gara, Société Générale in qualità di advisor finanziario, Oliver Wyman in qualità di consulente strategico e lo Studio Chiomenti quale advisor legale.

Il processo di vendita verrà attuato in tempi brevi e sarà supervisionato dall’Unità di Risoluzione e gestione delle crisi della Banca d’Italia attraverso il Fondo di Risoluzione, un istituto previsto sia dal diritto europeo che da quello italiano, finanziato da contributi di tutto il sistema bancario italiano, nel rispetto delle norme europee in materia di aiuti di Stato.

Il processo di vendita sarà trasparente e finalizzato esclusivamente a massimizzare il ricavato.

La gestione operativa e commerciale delle banche è attualmente affidata a Consigli di Amministrazione appositamente designati, presieduti da Roberto Nicastro.

Come si ricorderà, le attività delle quattro banche sono state ristrutturate con il tanto discusso Decreto-Legge 22 novembre 2015, n. 183.

Consulta il testo integrale -> Banca d’Italia – Comunicato 30 dicembre 2015

Back To Top