skip to Main Content
+39 091-6260146 info@creditofinanzanews.it  

Arbitro Bancario Finanziario – Decisione 6 marzo 2015, n. 1682

Centrale Rischi – Illegittima segnalazione – Risarcimento del danno – Danno patrimoniale e non patrimoniale – Liquidazione in via equitativa dall’ABF

L’Arbitro Bancario Finanziario, con l’interessante decisione in commento, è tornato ad affrontare la delicata questione della illegittima segnalazione alla Centrale Rischi.

Il Collegio di Roma ha sancito che, nel caso di illegittima segnalazione alla Centrale Rischi, al debitore deve essere risarcito sia il danno non patrimoniale alla persona, con specifico riferimento ai valori della reputazione dell’onore, sia il danno al patrimonio.

In applicazione di questo principio, l’Arbitro Bancario Finanziario ha liquidato, in via equitativa, al ricorrente la somma omnicomprensiva di euro 30.000,00, a titolo di danno patrimoniale e non patrimoniale, in considerazione dei divieti di finanziamento allo stesso opposti, della gravità della segnalazione illegittima e della sua persistenza per quasi quattro anni nella Centrale Rischi.

Consulta il testo integrale -> ABF – Decisione 6 marzo 2015, n. 1682

Back To Top