+39 091-6260146 info@creditofinanzanews.it  

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato – Provvedimento n. 25272 del 13 gennaio 2015 – Tassi sui mutui nella provincia di Bolzano

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, con il provvedimento in commento pubblicato nel Bollettino n. 2 del 2 febbraio 2015, ha esteso, ad altre tredici banche, operanti tutte nella provincia di Bolzano e Trento, il procedimento istruttorio volto ad accertare la presenza di una possibile intesa restrittiva della concorrenza nella determinazione dei tassi applicabili ai mutui immobiliari.

L’istruttoria, avviata il 7 maggio 2014 (provvedimento n. 24897) anche grazie alla segnalazione dell’associazione di consumatori Centro Tutela Consumatori Utenti Alto Adige, aveva coinvolto inizialmente sei banche operanti nelle medesime province.

L’obiettivo dell’Antitrust era verificare l’inserimento, nei contratti di mutuo ipotecario a tasso variabile offerti dalle banche, di una medesima clausola relativa alla presenza di un c.d. tasso floor, il cui ammontare è stato fissato nell’identica misura del 3%, che rappresenta una soglia minima al di sotto della quale il tasso di interesse applicato al finanziamento non può scendere.

Tale soglia risulta particolarmente onerosa per la clientela, ma soprattutto non rispecchia il corrente andamento dei tassi di interesse.

Le sei banche originariamente coinvolte sono le seguenti: Cassa di Risparmio di Bolzano, Banca Popolare dell’Alto Adige, Cassa Raiffeisen di Brunico, Cassa Rurale Bolzano, Cassa Rurale Renon e Cassa Raiffeisen Valle Isarco.

Le tredici banche coinvolte con il provvedimento in commento sono le seguenti: Federazione Cooperative Raiffeisen Soc. Coop., Federazione Trentina della Cooperazione Soc. Coop., Cassa Raiffeisen Oltradige Soc. Coop., Cassa Raiffeisen Wipptal Soc. Coop., Cassa Raiffeisen Lana Soc. Coop., Cassa Raiffeisen Prato-Tubre Soc. Coop., Cassa Raiffeisen Silandro Soc. Coop., Cassa Raiffeisen Lagundo Soc. Coop., Cassa Raiffeisen Castelrotto-Ortisei Soc. Coop., Cassa Raiffeisen Merano Soc. Coop., Cassa Raiffeisen Tures Aurina Soc. Coop., Cassa Raiffeisen Nova Ponente-Aldino Soc. Coop., Cassa Centrale Raiffeisen dell’Alto Adige S.p.A..

Consulta il testo integrale -> AGCM: Provvedimento n. 25272 del 13 gennaio 2015 – Provvedimento n. 24897 del 7 maggio 2014