skip to Main Content
+39 091-6260146 info@creditofinanzanews.it  
Continua il cammino verso l'unione bancaria

Continua il cammino verso l’unione bancaria

Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio 15 luglio 2014, n. 806 – Che fissa norme e una procedura uniformi per la risoluzione degli enti creditizi e di talune imprese di investimento nel quadro del meccanismo di risoluzione unico e del Fondo di risoluzione unico e che modifica il regolamento (UE) n. 1093/2010

Nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea dello scorso 30 luglio, è stato pubblicato il Regolamento in commento che fissa disposizioni uniformi per la risoluzione degli enti creditizi e di talune imprese di investimento nel quadro del “meccanismo di risoluzione unico” e del “Fondo di risoluzione unico”.

L’utilizzo del Fondo è subordinato all’entrata in vigore di un accordo fra gli Stati membri partecipanti sul trasferimento dei contributi raccolti, a livello nazionale, al Fondo e sulla progressiva fusione dei diversi contributi raccolti, a livello nazionale, che dovranno essere assegnati ai diversi comparti nazionali del Fondo.

Il Regolamento si applica a far data dal 1° gennaio 2016, ad eccezione delle disposizioni relative ai poteri del Comitato di raccogliere le informazioni e collaborare con le Autorità nazionali di risoluzione per mettere a punto il piano di risoluzione, che si applicano, invece, a far data dal 1° gennaio 2015, e quelle che conferiscono al Consiglio il potere di adottare atti di esecuzione e alla Commissione il potere di adottare atti delegati, che si applicano, invece, a far data dal 1° novembre 2014.

Back To Top